spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home
SCUOLA - GIUDICI: DOPO SERVIZIO A LE IENE LA MALTESE SI DIMETTA PDF Stampa E-mail
Scritto da Marco Giudici   
giovedì 22 maggio 2014
le_iene.png SCUOLA - GIUDICI: DOPO SERVIZIO A LE IENE LA MALTESE SI DIMETTA
Intollerabile che un ragazzo disabile non possa mangiare in classe.

"Dopo il servizio de Le Iene su Luca, il ragazzo disabile che non può mangiare in classe con gli altri studenti della scuola De Andrè, chiedo le dimissioni della presidente del Municipio XII Cristina Maltese e dell'assessore ai lavori pubblici Raffaele Scamardì, anche per tutelare il decoro istituzionale del Municipio XII, gravemente leso dalle loro politiche irresponsabili. La storia di Luca è l'ordinaria amministrazione di un municipio dilaniato da 20 anni di governo ininterrotto di centrosinistra. Un susseguirsi di giunte che si sono passate il testimone ed hanno pensato a tutto fuorché alla difesa dei più deboli e a garantire i diritti fondamentali. Anni di incuria, sperperi e politiche clientelari. Quando c'erano i fondi si spartivano tra consiglieri e assessori con il manuale Cencelli alla mano, per preservare i loro feudi elettorali o per realizzare le strade prospicenti alle sezioni di partito. Oggi che i soldi scarseggiano si piange miseria. Non si può più andare avanti così". Lo dichiara in una nota Marco Giudici, consigliere e presidente della Commissione Trasparenza del Municipio XII di Roma in merito alla vicenda di Luca, un ragazzo con disabilità motorie che frequenta la scuola media De Andrè di via Fabiola ed è costretto a mangiare in classe o ad essere trasportato in braccio per l'assenza di uno scivolo o di un montascale.

"Questa vicenda è vergognosa – prosegue Giudici - perché Luca è stato preso in giro tre volte. La prima personalmente, con le promesse vis-à-vis non mantenute. La seconda con il programma della Maltese, nel quale si promette la "completa rimozione delle barriere architettoniche". Programma che ormai è diventato il manifesto del fallimento del centrosinistra al Municipio XII. Infatti, delle 79 promesse fatte non ne è stata mantenuta nessuna. La terza perchè nella nuova proposta di bilancio che verrà discussa la settimana prossima, non è previsto l'intervento nonostante per le altre scuole del municipio sia destinato oltre un milione e mezzo di euro".

"Uno studente in carrozzella non può essere emarginato dalle istituzioni, ancor più se consideriamo che non sarà né il primo, né l'ultimo. Non è un fatto di destra o di sinistra – conclude Giudici -, ma di buon senso e di rispetto verso la nostra società".

Fai click qui per accedere al servizio de Le Iene di ieri 21 maggio

Romatoday del 30 gennaio 2014 - Montascale per disabili alla scuola media De Andrè: "Che fine ha fatto la promessa del Municipio?"

Linee programmatiche della Presidente del Municipio - (Pag. 5, cpv. 9: "è necessario intervenire non solo per la completa rimozione delle barriere architettoniche")

marcogiudici.it del 6 ottobre 2014 - SCUOLA - GIUDICI: DISCRIMINAZIONE DISABILI E' FATTO INTOLLERABILE
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

Archivio Interviste

Guarda l'intervista del 10 marzo 2009 a Marco Giudici nel servizio del TGR Lazio sugli abusi nella Valle dei Casali

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

 

Sondaggi

Municipio XVI, quali sono le tue priorità?
 

Chi e' online

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB